lunedì 28 aprile 2008

I LAVORI SONO INIZIATI!


Di ritorno dal Comicon di Napoli abbiamo trovato finalmente il tempo di aprire il blog del Dizionario Illustrato del Nuovo Fumetto Italiano. Un progetto che l'editore Francesco Coniglio accarezzava da anni e sul quale ora finalmente si apre il cantiere redazionale. Un progetto ambizioso, monumentale, mai tentato sinora e, soprattutto molto delicato. Indicizzare gli autori e i professionisti (nel senso più ampio del termine) italiani e raccoglierli in un libro che offra, in questa prima edizione, il panorama vastissimo di un settore dell'editoria molto vivo e molto amato.
Il materiale ad oggi raccolto (biografie, foto e vignette di ogni singolo autore) è molto ricco e interessante, soprattutto fa prevedere che l'interno del Dizionario sarà non solo un elenco di nomi, ma anche un orizzonte sterminato di stili e segni.
Paolo Di Orazio, caporedattore Dizionario.

20 commenti:

Anonimo ha detto...

bravo, continua così.

Sergio Badino ha detto...

Complimenti, e in bocca al lupo! (Ezechiele, of course).
Sergio

CLAUDIO NADER ha detto...

Notevolissima iniziativa.

Notevolissima.

Anonimo ha detto...

complimenti, iniziativa degna di nota. Speriamo che sia completa e il prezzo abbordabile.
Se ciò significa farne slittare l'uscita, che ben venga!

P.S. Per favore mettete su anche una bella copertina

dizionario ha detto...

grazie per l'incoraggiamento. mi è molto prezioso. a breve, potremmo fare un ampliamento del gruppo di lavoro. tenetevi all'erta. tutti.
PDO

Hannes Pasqualini ha detto...

Sembra una gran bella cosa questa! E non solo perché pare ci sia anch'io tra i nomi elencati :)

dizionario ha detto...

ciao, Hannes... ci sei sì... anzi, approfitto per ringraziarti ancora per la tua disponibilità.
PDO

Enrico ha detto...

Mi piacerebbe sapere se è prevista una data d'uscita, anche approssimativa.
Grazie, ciao.

Enrico

werner ha detto...

Ma avete già un'idea di quante pagine avrà 'sto volume? Se viene come nella foto viaggia sulle 1200...
Comunque bello, bello...
(ci sono, ci sono??) hihihi :))

Andrea Leggeri ha detto...

X ENRICO:
l'uscita prevista è per il prossimo Novembre, ossia in concomitanza con la nuova edizione di Lucca Comics

DIZIONARIO ha detto...

ciao, Werner, se vuoi esserci, scrivimi all'indirizzo che vedi sotto l'immagine del diz

Luigi Serra ha detto...

Lodevole iniziativa!

Infinito ha detto...

un dizzionario che si rispetti deve avere anche me tra le voci.
contattatemi e vi spiegherò chi sono e cosa non ho fatto.

Anonimo ha detto...

Un "dizzionario" che si rispetti si chiamerebbe dizionario.

Anonimo ha detto...

E' incredibile come gente con una ignoranza tanto radicata delle basi della lingua italiana vada sbraitando qua e là nel vano tentativo di promuovere il suo presunto talento di sceneggiatore.

Infinito, se mai riuscirai a pubblicare qualcosa (ma ne subito fortemente) sarà un ulteriore colpo alla già compromessa professionalità del fumetto italiano.

Comunque leggendo il poco che hai avuto l'ardire di postare sul tuo blog e osservando i tuoi psicotici deliri non posso che ipotizzare una tua parentela col sommo poeta Sandro Bondi.

Anonimo ha detto...

Veramente una bella iniziativa. Davvero. Vi auguro con tutto il cuore BUON LAVORO

Stefano ha detto...

Complimenti per l'iniziativa che apprezziamo in pieno, augurandoti un grosso in bocca al lupo!

Anonimo ha detto...

Salve a tutti,

qualcuno è in grado di dirmi quando (e a questo punto SE) esce questo fantastico Dizionario?

Grazie!

Anonimo ha detto...

Posso chiedere se è andata in porto questa iniziativa? O solamente sapere a che stadio è?

Grazie e buon lavoro

giancarlo Di Blasio ha detto...

Scusate, avendo visto il catalogo del fumetto italiano che venne composto in due volumi, presumo che questo "Dizionario" sarà composto per essere completo di almeno due o tre volumi, in quanto dovete tener conto che IL Corriere dei Piccoli aveva in un numero più storie e indietro andando al Vittorioso anche lui.
Inoltre queste riviste pubblicavano anche storie di stranieri nei loro numeri li escludiamo?
Oppure italiani sotto pseudonimo straniero che facciamo, se poi passiamo all'anteguerra sappiamo dei nomi italianizzati esempio <>.
Forse questi ragionamenti sono stati discussi e sono superflui; sappiate dirmi se sarete a Roma Comics o a Lucca quest'estate vedrò di venire per prendere una copia (dopo una sbirciatina) se mi convince.